Don't Miss

SAN LORENZO – HURACAN

clasico

di MC&TB | 5 novembre 2016

Le grandi sfide sono il sale del Futbol Argentino,soprattutto quelle che non hanno le luci della ribalta internazionale come il Superclasico Boca – River  ed il Clasico de Barrio tra San Lorenzo e Huracan è uno dei più fulgidi esempi.
Forse è il Clasico più agguerrito e negli ultimi decenni sicuramente uno tra i pìù sentiti e violenti  a livello di scontri tra le tifoserie, nel panorama albiceleste quello tra Los Quemeros(i Piromani) così vengono chiamati i tifosi dell’Huracan e Los Cuervos, i tifosi del Santo, entrambi espressione della parte meridionale della città di Buenos Aires.

Il primo derby fu giocato addirittura 100 anni fa, il 24 Ottobre 1915 e per molto tempo ha sempre fornito motivi di interessi per i reciproci sfottò tra le 2 tifoserie ma senza mai scadere nella violenza più bieca: da metà degli anni ’90 però c’è stata una escalation di violenza senza precedenti che ha portato, in totale,a 2 morti, diverse decine di feriti ed episodi di criminalità che nulla hanno a che fare con i vari spettacoli offerti sia al Tomas Ducò  di Parque Patricios, casa del Globo biancorosso, che al Nuevo Gasometro nel Bajo Flores, tempio dei  Cuervos rossoblù.

Le 2 squadre arrivano a questo Clasico in posizioni di classifica già distanti, nonostante le sole 8 giornate di Primera:  Il San Lorenzo  si trova a 15 punti ed è reduce dal pareggio esterno sul campo di un Newell’s in ottima forma e dal pareggio interno nella semifinale di andata di Copa Sudamericana contro i brasiliani del Chapecoense, mentre il Globo arranca  a quota 8 sotto la guida del celebrissimo  e “pittoresco” Ricardo Caruso Lombardi subentrato sulla panchina del Globo da poco più di un mese ma ancora incapace di dare una sua impronta. Ricordiamo che nel 2011 R.C.Lombardi fu protagonista di una miracolosa salvezza all’ultima giornata proprio sulla panchina del San Lorenzo e per questo è ancora ricordato con gioia nonostante le sue numerose polemiche ed intemperanze.

La sfida avrà luogo domenica al Nuevo Gasometro  alle h20 italiane, per chi è a casa potrebbe essere un’occasione da non perdere…..

Vi lasciamo con delle bellissime e significative immagini delle due tifoserie, nel primo video uno dei temi più famosi de La Gloriosa Butteler, quello dedicato appunto ai Quemeros.
Video del 2009 con i Cuervos in tarsferta a Parque Patricios:
“que te pasa quemero
todavia seguis esperando
que te pasa quemero
que en la quema estan todos llorando

van pasando los años
jugadores tambien dirigentes
pero no se dan cuenta
que el problema lo tiene tu gente

que no alienta cuando el gloBo va perdiendo, ohhh
que no estaba cuando te fuiste al descenso, ohhh

que no aguanta cuando ve a San Lorenzo,
yo se que duele, yo se que es feo,
pero a tu hinchada le faltan huevos”
https://www.youtube.com/watch?v=liTRIMHU9Ac
Mentre questo è un video sempre del 2009 con la Banda de la Quema in extasi per aver rubato alcuni trapos ai rivali:
“Cuando yo me muera, yo quiero que mi cajón, sea de rojo y blanco, como mi corazón!!  Y si perdemos, tampoco me hago problema, soy cada día mas hincha, del Globo y de la Quema!!  Vamos los Quemeros, yo te vengo a ver tenemos los trapos de la Buteller!! Jugar en Primera y verte Campeón!  pasarme la vida, corriendo al Ciclón!!”
https://www.youtube.com/watch?v=dfJWGLw1Wjcclasico

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*