Don't Miss

RIPARTE LA PRIMERA ARGENTINA

benedetto

di MC&TB | 15 marzo 2017

Finalmente ci siamo!!! Terminate le schermaglie che hanno portato alla ripresa ritardata del campionato di Primera, Giovedì 9 Marzo è ripreso il torneo dalla 15a giornata,la prima del “girone di ritorno” con la vittoria del Velez Sarsfield che allo Jose Amalfitani ha sconfitto l’Estudiantes per 3 a 2, con una dupla dell’ex del partido El Tanque Hugo Mariano Pavone.

Per voi, abbiamo seguito sabato il match del Nuevo Gasometro tra il San Lorenzo de Almagro ed il Belgrano di Cordoba: tra le fila del Santo, che ha visto partire direzione Messico Martìn Cauteruccio e direzione Stati Uniti  Sebastian Blanco, debutta l’ex Tigre ed Inter Rubèn Botta, in appoggio al confermatissimo bomber  Nico Blandi, mentre El Cabezon Fernando Belluschi , assoluto protagonista della prima parte di stagione, parte dalla panchina, per il Pirata invece registriamo il rientro di Lucas Melano, dopo l’esperienza con i Portland Timbers.

Il primo tempo scorre senza alcun sussulto fino al 23° quando il Santo passa in vantaggio con un colpo di testa del difensore cileno  Paulo Diaz, su angolo del promettentissimo centrocampista classe 95 Bautista Merlini, il quale svaria su tutto il fronte d’attacco dell’equipo di Aguirre. Al 38°, episodio significativo: il difensore del Belgrano Espindola affossa in area l’autore del gol del vantaggio Diaz, per cui l’arbitro Patricio Loustau decreta il penalty per il Cuervo, che il capitano Nestor “El Gordo” Ortigoza trasforma per il 2 a 0 dei padroni di casa, punteggio con il quale si chiude la prima frazione di gioco.

La ripresa si apre con un cambio per il Pirata, infatti Madelon fa uscire Espindola per Saravia e al 5° i cordobesi dimezzano il distacco con un gol di Lema, che di testa fredda Torrico su corner di Suarez. Il gol, comunque, non genera quel cambio di passo per il Belgrano che non mette quasi mai sotto pressione il Santo che anzi sfiora il punto del 3 a 1 con un cabezazo di Blandi, servito dal migliore in campo Merlini, deviato in corner da Acosta. Nella girandola dei cambi proposti dai 2 tecnici, segnaliamo per il Cuervo gli ingressi di Belluschi al posto di Botta, di Avila al posto dell’MVP assoluto Merlini e di “Lavandina” Gonzalo Bergessio per “El Pocho” Cerutti, ma nulla cambia nel match, che si conclude con la vittoria del San Lorenzo per 2 a 1.

In classifica, gli uomini di Aguirre restano a 3 punti dal Boca capolista, vincitore al Florencio Sola per 2 a 0 sul Banfield, grazie alla doppietta di Dario “El Pipa” Benedetto, divenuto il principale referente offensivo degli Xeneizes dopo la partenza di Tevez per la Cina. Al terzo posto resta fermo il Newell’s che perde per  1 a 0 contro il Defensa y Justicia. Da segnalare la caduta fragorosa del Lanus, sconfitto per 3 a 0 al Cilindro dal Racing e lo 0 a 0 interno del River contro l’Union, match  viziato dalla mancata assegnazione di una segnatura del River con Fernandez, con pallone forse entrato, ma senza che l’arbitro German Delfino decretasse il gol.

Questi gli altri risultati: Patronato – Arsenàl 4-2, S. Martin – Huracan 0-1, Gimnasia – Quilmes 3-1, Temperley – Tigre 3-1, R. Central – G. Cruz 0-1, Atl. Tucuman – Sarmiento 2-1, Aldosivi – Atl. Rafaela 1-0, Colon – Olimpo 1-1, Talleres – Independiente rinviata a data da destinarsi per le pessime condizioni del manto erboso del Mario Kempes di Cordoba.

Da segnalare una grossa novità: finalmente sono stati assegnati i diritti di trasmissione delle partite ed a vincere la gara è stata la Fox / Turner, che quindi trasmetterà le partite di Primera, dalla stagione 2017/2018, salvaguardando così la trasmissione sulle reti pubbliche per le restanti 15 giornate di questa stagione.

E ora vi lasciamo con i gol della fecha ed il film della giornata, sempre bellissime immagini…..
https://www.youtube.com/watch?v=ANrxdMsQQlI

https://www.youtube.com/watch?v=-vLVWGeTPPc

…e con la terribile  “avalancha” nel settore dei “visitantes” occupato dalla Doce :
https://www.youtube.com/watch?v=OX-4SRxHa6g

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*