Don't Miss

Quante chiacchiere in questo calcio e in questa vita. Benvenuti a tutti!

Bernardo Brovarone

di Bernardo Brovarone | 2 settembre 2016

Quante chiacchiere in questo calcio, in questa vita, avrò speso, ascoltato, letto, scritto, in venti anni di carriera, con giocatori, allenatori, direttori, presidenti, segretari, genitori, procuratori, intermediari, e quante in studi televisivi, radiofonici, web radio, Facebook Twitter Instagram e chi più ne ha e più ne metta….la comunicazione e’ il primo passaggio obbligatorio per tutti noi ogni santa mattina che ci alziamo dal letto, avremo sempre qualcuno a cui doversi rivolgere, l’interlocutore di turno, chiunque esso sia, così funziona la vita, così si muove il mondo, questo richiede la nostra esistenza.

Mi è sempre piaciuto parlare, raccontare, approfondire, comunicare, essere anche un po’ trascinatore e catalizzatore, considerazioni che fin dalle scuole elementari gli insegnanti raccontavano a mia mamma di me, fa parte del mio modo di essere, di vivere, di condividere, di esistere…In questi anni con l’avvento dei social, di internet, di questa macchina da guerra che risulta essere la rete, ho trovato uno spazio tutto mio, come quasi tutti noi naturalmente, per potermi esprimere, raccontare, divertire, comunque per poter comunicare con il mondo intero attraverso un telefonino, una banalissima tastiera, con la quale spaziare per lungo e per largo e creare un sistema di condivisione meraviglioso con la gente, con i tifosi, con chiunque passasse di lì in quel momento o il giorno dopo o dieci giorni dopo, comunque un incrocio magico di anime legate quasi sempre da un unico filo conduttore, il nostro tanto amato calcio….la nostra tanto amata Fiorentina….il mio profilo Facebook ha creato panico vero, migliaia e migliaia ogni giorno, abbiamo passato le nottate a scannarci, ho ricevuto messaggi privati da tutti i posti del mondo più dispersi, fiorentini e non fiorentini sparsi per il globo che si sentivano a tre minuti da piazza Dalmazia e invece vivevano a ventimila chilometri da Firenze, ma con le lacrime mi raccontavano di quanto quella pagina Facebook e quella “banda di matti” rappresentasse per loro un riferimento obbligatorio quotidiano, il caffè in cucina con la moglie e i bambini “sempre con la pagina di Brovarone aperta ….” Alcuni di questi ragazzi più assidui frequentatori del profilo hanno creato un qualcosa che mai avrei potuto immaginare, io stesso ho passato anni a viverci su quella pagina, fino a qualche minuto fa….però la loro passione calcistica, le loro competenze, il loro cuore viola, la stima e l’affetto che mi hanno sempre manifestato mi hanno fatto spesso riflettere, avevo voglia di regalare loro qualcosa, e forse oggi ho trovato la via migliore per poterlo fare, almeno lo spero.

Sono anni che mi angosciano la vita cercandomi di convincere ad aprire questo benedetto Blog personale, una casa tutta mia, senza limite di amicizie o vincoli di questo tipo, uno spazio aperto al mondo, che potesse offrire la possibilità a TUTTI di leggere due righe di quel coglione di Bernardo e magari a me di coinvolgere quattro cinque di loro e restituirgli una parte di tutto ciò che questi ragazzi mi hanno regalato negli anni. Ebbene sì, stamattina abbiamo tagliato il nastro, oggi è il nostro debutto a sorpresa, il Nostro Giorno, il tanto agognato Progetto prende il via, per divertimento, per passione, per aspirazione professionale perché comunque non si può mai sapere dove andremo a parare, certo è che vi regaleremo un meraviglioso punto di riferimento calcistico, una famiglia per malati di pallone, un covo di matti certamente, ma con competenze certificate e organizzazione di primissimo livello…..per voi ci saranno rubriche settimanali che riguarderanno la Fiorentina, il martedì e il venerdì con l’immenso Antonio Frati, i grandi talenti internazionali curati da Filippo Razzolini, resoconti domenicali di tutti e quattro i campionati europei che vanno per la maggiore, Liga, Premier, Bundesliga e Ligue 1, con commenti sui protagonisti delle giornate di campionato e curiosità di ogni genere, sempre a carico del fuoriclasse Antonio Frati, ci saranno le rubriche con Highlights settimanali dei gol del campionato MLS americano e del tanto chiacchierato e emergente campionato in Cina, con tutti i commenti dei protagonisti, dei fatti accaduti, delle curiosità,che seguirà il crac Filippo Razzolini,  ci sarà la rubrica meravigliosa curata da due fenomeni paranormali Marco Cortini e Tommaso Baldi, due enciclopedie calcistiche sudamericane, che si occuperà di calcio argentino, con le immagini ogni settimana  di tutti i gol del campionato, con racconti di ogni genere, aneddoti, talenti emergenti, marcatori, immagini, tabelle varie, video dei tifosi, ci sarà la rubrica “Cartolina dagli ULTRAS” con immagini e foto delle più belle coreografie in giro per il mondo,sempre curata da un uomo di vera e pura mentalità che è il grandissimo Marco Cortini. Ci sarà una rubrica sulle scommesse con consigli di un espertissimo personaggio praticamente infallibile, o quasi, che curerà pure la sua pagina personale sulla Fiorentina chiamata”Il Contestatore Solitario” che vi consiglio vivamente di seguire, un Matteo Bellini DOC , sempre sopra le righe, diretto e incazzato come solo un fiorentino vero sa fare, e chiaramente dulcis in fundo ci sarà il sottoscritto che proporrà i suoi contenuti, i suoi argomenti, i suoi racconti, le sue esperienze, a 360 gradi, senza sosta e con tutta la semplicità e l’entusiasmo che caratterizza questi meravigliosi ragazzi e colui che vi sta scrivendo ….ci tenevo a scrivere queste righe perché non è stato facile creare tutto ciò, e oggi che inizia il nostro cammino provo tanta fierezza e gioia, oltre che convinzione di aver fatto la scelta migliore ….un grande abbraccio a tutti e godetevi la nostra creatura….è per VOI……BVB ❤️

36 commenti

  1. Sono strafelice x questa tua nuova avventura
    Un.Grande in bocca al lupo
    Dal vecchio luis hernandez
    IL BASCO

  2. Buonasera una domanda: io non capisco, anzi non me ne capacito. Ma come mai non si gioca con il 4-3-3? La Fiorentina ha giocatori adatti a questo schema stop. Sousa mi piace come allenatore. Ma si è incaponito a non provare il 4-3-3. Mi fa incazzare, almeno lo provi. Penso che a capirlo non importa essere grandi intenditori di calcio. Ditemi se sbaglio. Saluti a tutti e sempre Forza Viola!!!

  3. Già messo nei Preferiti, grazie Bernardo!
    J.

  4. Grande Bernardo!

    Finalmente! Un imbocca al lupo a te e tutti i tuoi fedelissimi per questa avventura!

  5. Dgnene secche Brova!

  6. Grande Bernardo ci volevi proprio!!!!

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*