Don't Miss

PRIMERA ARGENTINA 30ma fecha

benedetto

di MC&TB | 4 luglio 2017

Ultima giornata di questa interminabile stagione in Argentina, con gli ultimi verdetti da emettere, che interessano la zona Libertadores e l’ultima squadra che raggiungerà Sarmiento, Atletico Rafaela e Quilmes in  Segunda Division.

Nella giornata di sabato abbiamo seguito per Voi il match tra Defensa y Justicia e Gimnasia la Plata, senza alcun valore per la classifica, in quanto i giallo – verdi padroni di casa avevano già ottenuto il pass per la seconda partecipazione consecutiva alla Copa Sudamericana, mentre il Lobo Platense era già tranquillo in chiave Promedio. Da segnalare la confortante presenza nel Defensa del Galgo Jonàs Gutierrez, reduce negli anni scorsi da un periodo di inattività a causa di un tumore a un testicolo e l’ultimo match da allenatore del Defensa di Sebastiàn Beccacece, futuro membro dello staff di Jorge Sampaoli nella Seleccion, al suo posto è stato ingaggiato Nelson Vivas, fresco dimissionario dall’Estudiantes.

Match che vede il dominio totale dei giallo – verdi da Florencio Varela che si rendono pericolosi soprattutto con Bouzat, vero peperino tra la linea di centrocampo e l’attacco; nel primo tempo si contano almeno 7 conclusioni verso la porta del Gimnasia, ma nonostante questa pressione, la prima frazione di gioco termina sullo 0 a 0. Nella ripresa la musica non cambia, in pratica il Gimnasia serve solo da sparring partner per gli uomini di Beccacece che trovano il meritato vantaggio al 35° con il difensore centrale Barboza che trasforma un rigore concesso dall’arbitro Espinoza per un fallo del portiere Martin su Rivero. Da segnalare la standing ovation che il pubblico di casa regala a Bouzat, al 40°, quando viene sostituito da Sosa e, dopo 3 minuti di recupero, il match termina con la vittoria del Defensa per 1 a 0, con Jonas che saluta tutto lo stadio, in quello che potrebbe essere stato il suo ultimo match con la maglia giallo – verde, in quanto viene dato per fatto il suo passaggio all’Independiente.

Nella giornata di domenica, campo principale era il Florencio Sola dove si sfidavano Banfield e Racing  per un posto chiave in Libertadores, con gli albiceleste di Avellaneda che imponevano un sonoro 3 a 1 al Taladro di Falcioni, con le reti di Acuna, dell’ex Verona Ivan La Flecha Pillud e Gonzalez, mentre il solito Cvitanich timbrava il gol della bandiera; nel pomeriggio festa alla Bombonera per il Boca campione che, grazie alla solita doppietta del capocannoniere e uomo mercato Darìo El Pipa Benendetto vinceva per 2 a 1 sull’Union di Santa Fè.

Lunedì tutte le attenzioni erano dedicate alla lotta salvezza, con un vero e proprio spareggio a Mar del Plata tra Aldosivi e Olimpo, terminato con la sonante vittoria dei visitantes di Bahia Blanca per 3 a 0 con la dupla del Pibe Franco Coniglio ed il gol di Cabalucci, che condannano El Tiburon Platense alla retrocessione che, fino a qualche giornata fa, pareva quasi impossibile; pertanto hanno perso valore i match che riguardavano le altre contendenti per il Descenso, ovvero Huracan – Belgrano e Velez – Temperley, finiti entrambi sullo 0 a 0.

Gli altri risultati: S. Martin – R. Central 1-1;  Atl. Rafaela – Sarmiento 2-3; Colon – River 0-0;  Arsenàl – Tigre 2-1; Patronato – Atl. Tucuman 1-1;  Independiente – Lanus 1-1(ancora a segno per il Diablo il talentissimo, seguito dalla Fiorentina, Emiliano Rigoni); Newell’s – G. Cruz 0-2; Estudiantes – Quilmes 1-0; Talleres – S. Lorenzo 1-1

Vi lasciamo con la classifica completa con tutti i verdetti della stagione, i gol della fecha e Vi diamo appuntamento ad Agosto con il nuovo campionato a 28 squadre, con le solite 4 retrocessioni e 2 promozioni, che porteranno al nuovo Torneo Unico nella stagione 2020-2021 a 22 squadre e alla nuova era della partite trasmesse via satellite anche in Argentina dal gruppo Fox – Turner. Grazie per averci seguito fin qui  e buone vacanze…
CLASSIFICA:
BOCA JUNIORS 63 punti; RIVER PLATE, ESTUDIANTES LP 56 punti; RACING CLUB 55 punti; BANFIELD 54 punti; INDEPENDIENTE, SAN LORENZO 53 punti; LANUS 50 punti; NEWELL’S OLD BOYS, DEFENSA Y JUSTICIA, COLON 49 punti; ROSARIO CENTRAL 44 punti; GIMNASIA Y ESGRIMA LP, GODOY CRUZ 43 punti; TALLERES C 42 punti; OLIMPO 38 punti; ATLETICO RAFAELA, TEMPERLEY, VELEZ SARSFIELD 37 punti; PATRONATO 34 punti; ATLETICO TUCUMAN, SAN MARTIN SJ 33 punti; UNION 32 punti; TIGRE 31 punti; HURACAN 29 punti; SARMIENTO J 28 punti; ARSENAL 27 punti; BELGRANO 26 punti; QUILMES, ALDOSIVI 25 punti.

I VERDETTI DEFINITIVI DELLA STAGIONE:
squadra campione: BOCA JUNIORS
squadre qualificate alla COPA LIBERTADORES 2018: BOCA JUNIORS, RIVER PLATE, ESTUDIANTES LP, RACING CLUB, BANFIELD + la vincente della COPA ARGENTINA 2017
squadre qualificate alla COPA SUDAMERICANA 2018: INDEPENDIENTE, SAN LORENZO, LANUS, NEWELL’S OLD BOYS, DEFENSA Y JUSTICIA, COLON
squadre retrocesse nella PRIMERA B NACIONAL: SARMIENTO J, ATLETICO RAFAELA, QUILMES, ALDOSIVI

CLASSIFICA MARCATORI:
BENEDETTO (boca juniors) 21 reti
DRIUSSI (river plate) 17 reti
SAND (lanus) 15 reti

 

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*