Don't Miss

PRIMERA ARGENTINA 12ma FECHA

bou

di MC&TB | 6 dicembre 2016

Prosegue il campionato argentino in maniera sempre più avvincente ed equilibrata; l’Estudiantes capolista infatti viene bloccato sullo 0 a 0 interno dalla matricola Talleres de Cordoba e ad approfittarne è il Boca Juniors  che alla Bombonera sconfigge il Racing per 4 a 2. Nella giornata della sfida in famiglia tra i fratelli Bou, Walter per gli Xenezies e Gustavo per l’Academia, a prevalere nettamente è la  Panterita Walter autore di una doppietta che unita all’autorete di Insua per l’iniziale vantaggio azul y oro e alla firma finale di Carlitos Tevez, con la solita marcatura di pregevole fattura, stendono l’Academia nonostante  nel mezzo i 2 gol messi a segno dal solito Lisandro Lopez.
https://www.youtube.com/watch?v=wPhoCa6CcPg

Così gli Xeneizes salgono a 25 punti, a meno 2 dal Pincha seguiti dal San Lorenzo,a quota 24, che vìola il Carminati di Bahia Blanca, battendo l’Olimpo per 2 a 1 con le reti della rinomata ditta  Cauteruccio – Blandi.

Resta fermo a quota 24 il Newell’s che al Coloso Marcelo Bielsa ospitava il Banfield: il tecnico leproso Osella schierava i suoi con un 4-2-3-1 con Scocco terminale offensivo, supportato da Maxi Rodriguez, Formica e Amoroso alle sue spalle,mentre per il Taladro El Gato Julio Cesar Falcioni si affidava alla vecchia guardia, composta in difesa dall’ex Cagliari e Atalanta Carlos Matheu, a centrocampo dall’ex Boca El Mago Walter Erviti e dall’ex Boca, River e Palermo Nicolas Bertolo e in attacco dall’ex viola Santiago El Tanque Silva e dall’ex Palermo e soprattutto Newell’s Mauricio El Gordo Sperduti. Agli ordini dell’arbitro, El Misionero Nestor Pitana, parte un match che vede subito i padroni di casa più attivi nella manovra: al 10° uno schema su punizione della Fiera Maxi Rodriguez libera al tiro Formica, con palla fuori di poco. Si fa notare per la sua vivacità, nonostante la fase di studio tra le due squadre duri più del dovuto, Amoroso del Newell’s che in coppia con peruviano Advincula crea scompiglio sulla fascia sinistra del Banfield. La prima clamorosa palla gol del match arriva per i leprosos al 21°, con il solito Nacho Scocco che colpisce il palo della porta difesa dall’ex Independiente Hilario Navarro con un tiro di destro  dopo un assist di testa di Paz. Lo stesso Navarro sventa al 25° un altro colpo di testa di Scocco: fino a quel momento  i bianco verdi di Falcioni non sono praticamente pervenuti e rischiano ancora al 39° con l’ennesima conclusione di Scocco, imbeccato da un’azione di Amoroso, deviata in corner da Navarro. Al 44°, dopo un fallo che gli costa il giallo, si infortuna il terzino sinistro del Banfield Civelli che lascia il posto ad Alexis Soto e così si chiude la prima frazione di gioco, sullo zero a zero.

Nella ripresa, scende in campo un Taladro più frizzante e più convinto che  si fa vedere dalle parti di Pocrnjic già al 4° con un colpo di testa del Tanque Silva, fuori non di molto. Ma il Newell’s non cede e sempre con il solito Scocco ci prova dalla distanza al 12°, con un tiro deviato da Navarro, senza che la terna conceda però il corner. Al 15° sale in cattedra il Mago Erviti che con un sinistro telecomandato sfiora il gol, evitato solamente da un balzo felino di Pocrnjic; intanto si susseguono alcuni avvicendamenti, nel Newell’s escono Prediger e Amoroso per fare spazio all’ex San Lorenzo Mauro Matos  e a Figueroa, mentre nel Taladro esce, tra gli applausi dei suoi ex tifosi El Gordo Sperduti, protagonista della vittoria nel Torneo Final 2013 con il Tata Martino in panchina,per fare spazio a Thomas Rodriguez.

Ormai la supremazia territoriale del Banfield è palese e si concretizza al 28° con il vantaggio siglato da Bertolo,dopo una grande azione di Erviti per il Tanque Silva, il quale con un tocco morbido di sinistro serve l’ex Boca che di testa insacca alle spalle di Pocrnjic. Al 38° deve uscire per un colpo di calore (alle 19 ore locali c’erano ancora 30 gradi) il Mago Erviti per far posto a Cobo e nell’occasione viene espulso per proteste l’allenatore del Newell’s Osella. Al 40° il raddoppio degli uomini di Falcioni, con un altro gol di Bertolo, che conclude a rete da pochi passi, dopo un’azione sulla sinistra del Tanque Silva, autore quindi dei 2 assist vincenti, per cui il Banfield espugna il Coloso e sale a quota 21, raggiungendo il Racing.
https://www.youtube.com/watch?v=qwrVYp2agd4

Questi gli altri risultati: Quilmes – Sarmiento 1-3, Huracan – Colon 1-3 (si è dimesso il vulcanico Caruso Lombardi) , Atl Rafaela – Defensa 0-1,Tigre – Aldosivi 1-1,G. Cruz – Atl. Tucuman 1-2, Union – R. Central 2-0,Patronato – Velez 0-0, Belgrano – Temperley 0-0, Independiente – River Plate 1-0, Arsenal – San Martin 0-0, Lanus – Gimnasia 1-0.
CLASSIFICA:
ESTUDIANTES LP 27 punti; BOCA JUNIORS 25 punti; SAN LORENZO, NEWELL’S OLD BOYS 24 punti; LANUS 22 punti; RACING CLUB, BANFIELD 21 punti; COLON 20 punti; RIVER PLATE, TALLERES C, UNION, INDEPENDIENTE 19 punti; TIGRE, PATRONATO, GODOY CRUZ 17 punti; QUILMES 16 punti; ATLETICO TUCUMAN 15 punti; ATLETICO RAFAELA, GIMNASIA Y ESGRIMA LP 14 punti; SARMIENTO J 13 punti; ROSARIO CENTRAL, OLIMPO 12 punti; DEFENSA Y JUSTICIA, SAN MARTIN SJ, VELEZ SARSFIELD 11 punti; TEMPERLEY 10 punti; BELGRANO, ALDOSIVI 9 punti; HURACAN 8 punti; ARSENAL 5 punti.

CLASSIFICA PROMEDIO:
30° posto: ATLETICO RAFAELA coefficiente 0,922
29° posto: TEMPERLEY coefficiente 0,965
28° posto: SARMIENTO J coefficiente 1,034
27° posto: OLIMPO coefficiente 1,039

CLASSIFICA MARCATORI:
DRIUSSI (river plate) 8 reti; BENEDETTO (boca juniors), LUNA (tigre), SILVA (banfield) 7 reti; AYOVI’ (godoy cruz), LOPEZ (racing club) 6 reti.

 

Vi lasciamo con i gol della fecha e il toccante omaggio dei giocatori del San Lorenzo, che sono scesi in campo con le maglie della Chapecoense,scambiate al termine della partita valida per la semifinale di Copa Sudamericana, ultima partita giocata dal Chape e che vide il passaggio in finale dei brasiliani ai quali la Federazione Sudamericana ha assegnato la Copa  e vi diamo appuntamento alla prossima settimana, quella del Superclasico al Monumental tra River e Boca.
https://www.youtube.com/watch?v=xDF74HUcRIs

https://www.youtube.com/watch?v=_z80ebG4tgo

 

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*