Don't Miss

Kylian Mbappe, il purosangue del Monaco VIDEO

Kylian Mbappe, attaccante del Monaco
Kylian Mbappe, attaccante del Monaco

di Filippo Razzolini | 4 novembre 2016

Kylian Mbappe Lottin (20/12/1998) nasce a Parigi ed inizia a giocare a calcio con l’AS Bondy per poi entrare a far parte dell’INF Clairefontaine, il centro di formazione federale francese. Molto presto gli osservatori dei principali club lo individuano per le sue qualità eccezionali, tra questi quelli del Chelsea, che ad appena 11 anni lo invitano a visitare gli impianti del club.  A 14 anni, viene avvicinato dal Real Madrid, è lo stesso Zidane che cerca di convincerlo ad unirsi alla “Casa Blanca”, ma il giovane calciatore rifiuta e sceglie finalmente il Monaco, affascinato dal progetto dei biancorossi nei confronti dei giovani calciatori. Mbappe fa la trafila del settore giovanile biancorosso e nella stagione 2015-2016 ha un impatto dirompente nell’ Under 19 monegasca, Kylian realizza 8 reti nelle prime 4 partite (segna 4 doppiette, diventando capocannoniere della sua selezione) e così Jardim decide di portarlo stabilmente in prima squadra. Il tecnico portoghese lo impiega in alcuni spezzoni di tutte le competizioni dove il Monaco è impegnato ed il ragazzo ricambia con prestazioni sempre degne di nota. La scorsa stagione ha realizzato il suo primo gol in Ligue 1, a 17 anni e 62 giorni. Dopo aver iniziato come centravanti nel Bondy, è stato in grado di trasformarsi in ala quando è arrivato a Clairefontaine, poi nel Monaco è stato riposizionato alcune volte anche nel centro dell’attacco, ma è sulla fascia dove dà il suo meglio, come dimostrato ampiamente anche con la Nazionale Under 19. Mbappe è un giocatore moderno, completo, potente e veloce, bravo nell’uno contro uno ed in possesso di buone doti balistiche, dotato di un vasto repertorio di finte e controfinte. Calciatore concreto e pragmatico, in grado di finalizzare con molta freddezza gran parte delle occasioni che si crea, dimostrando uno spiccato senso del gol. Solido fisicamente, molto bravo nella difesa della palla e resistente anche ai contrasti più duri, è un esterno d’attacco di grande qualità. Esteticamente non elegante, ma molto efficace. Destro naturale, può migliorare nel gioco aereo e nella fase difensiva, essendo preminentemente un calciatore dalle attitudini offensive. Sulle corsie esterne d’attacco può mettere maggiormente a frutto il suo cambio di passo e la sua abilità nel dribbling, ma anche da punta centrale può risultare determinante, in particolar modo quando attacca gli spazi scattando sulla linea del fuorigioco, sfruttando la sua ottima velocità. Ampi margini di miglioramento, considerato anche il fatto che il ragazzo non ha ancora compiuto 18 anni.

Ecco un video con alcune delle migliori giocate di Mbappe:

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*