Don't Miss

BVB

Baggio, i lacrimogeni e la camicia di lino bianca

Roberto-Baggio

In quel periodo storico della mia vita ero giornalista, lavoravo da poco alla redazione di Tuttosport a Firenze in via Marconi angolo viale dei Mille, capo redattore Alessandro Bocci, Sandro Bartoli, Niccolo’ Ceccarini e il sottoscritto i tre collaboratori. Avevo le idee molto chiare su ciò che volevo fare, per me il giornalismo sarebbe stato un passaggio di comodo e ...

Leggi »

Tutto crollò davanti alla porta 28 del Bernabeu

Bernardo Brovarone

Era una serata di Champions, a Madrid arrivava il Bayern Monaco, nel pomeriggio mi chiama un agente amico molto noto in Spagna e mi invita al Bernabeu a vedere la partita, dovevamo parlare di affari, di giocatori, fra l’altro oggi mi viene anche un po’ da sorridere a ripensare al giocatore in questione, un ragazzino del Vasco de Gama, centrocampista, ...

Leggi »

I muri tremanti di Vallecas

Bernardo Brovarone radio

Quella mattina ero in sede al Rayo Vallecano, mi aveva chiamato la segretaria del Direttore Uceda, se non ricordo male certa Marta, per firmare alcuni documenti che mi riguardavano. Era stupendo entrare al Rayo, pareva d’essere alle Due Strade a Firenze, campo storico della gloriosa Rondinella Marzocco, di cui anni fa sono stato pure Presidente Onorario. Solita attesa sul divanetto ...

Leggi »

Fegato spappolato…

Gonzalo Rodriguez. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Era tutto fatto, siamo praticamente alla fumata bianca, il primo incontro e’ andato benissimo, mancano solo dettagli, falla finita Bernardo di seminare zizzania e’ tutto apposto ma cosa dici, e le solite cazzate quotidiane a cui assistiamo da anni e anni in questa città….Gonzalo mio sei finalmente libero di decidere la tua vita senza che nessuno ti venga a sventolare ...

Leggi »

Avanti gli ospiti, venghino signori, venghino!

Bernardo Brovarone

Sono tutti in fila per LEI, tutto gira intorno a LEI, la protagonista e’ sempre LEI, la faccia la mette in fondo sempre LEI, gli avvoltoi, i meschini, gli incapaci, gli ignoranti, i compiacenti, le befane, i complici, i falliti, i nullafacenti, i conigli, gli inutili, tutti girano intorno a LEI, alla ricerca della moneta che caschi dal pantalone, per ...

Leggi »

La luce mancina

Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Mi pare alquanto superfluo e pure inutile andare a rovistare nel passato alla ricerca dei nostri eroi protagonisti della storia viola “fasciati” dalla maglia viola numero dieci. Sono campioni riconosciuti in terra universale, amati dal mondo intero, adorati e stimati per le loro meravigliose e uniche qualità calcistiche, ma nei loro casi abbinate a valori umani di enorme spessore, di ...

Leggi »

Divieto di sosta

Bernardo Brovarone

Lo critichiamo, lo detestiamo, lo maltrattiamo, lo abbandoniamo, ma alla fine dei giochi e dei mille discorsi risulta ufficialmente che in fondo ancora oggi lo amiamo. Certo è che i professori, i delegati, i vertici, i capoccioni di tutto questo discutibile e martoriato sistema, in questi ultimi anni hanno fatto di tutto per farcelo disprezzare, ma l’amore è troppo grande, ...

Leggi »

La maledetta telefonata notturna

Bernardo Brovarone sigaretta

Ero innamorato calcisticamente di lui, mi faceva impazzire la sua forza, la sua classe, il suo essere guerriero silenzioso, la sua straordinaria, forse pure eccessiva, cura dei dettagli, della disciplina, dell’aspetto professionale, i suoi valori umani legati alla famiglia, all’amicizia, il suo legame cosi’ profondo con la religione cristiana, faceva pure parte del gruppo degli Atleti di Cristo, insomma è ...

Leggi »

Mi hai fatto un male tremendo campione…

Bernardo Brovarone radio

Un amico di Barcellona mi chiama una mattina:”Devi venire con me a vedere un giocatore Bernardo, facciamo un’operazione con i fiocchi, il ragazzo e’ giovanissimo e di prospettiva magnifica..ho il contatto diretto con il padre ….” Esiste una sorta di patto di ferro fra me e Dino, forte stima reciproca e un passato che ci ha visto toglierci soddisfazioni importanti, ...

Leggi »

Una pellicola interrotta, che occasione perduta…

Bernardo Brovarone sigaretta

Successe che nel momento forse più triste e appassito della gestione Della Valle, terminato il rapporto pure con Sinisa Mihajlovjc, la Fiorentina decise di ripartire con una mezza rivoluzione societaria, ingresso di dirigenti nuovi e inizio di una nuova epoca, dopo aver pure “rischiato” di chiuderla lì’, come Andrea Della Valle confermo’ attraverso sue precise parole regalate ai cronisti durante ...

Leggi »