Don't Miss

ARGENTINA. ADDII,RITORNI E….CALCIOMERCATO.

veron

di MC&TB | 30 dicembre 2016

Come sappiamo la Primera argentina è ferma per la pausa estiva, in attesa (speriamo….) che a febbraio riparta il campionato per il girone di ritorno e come ogni pausa estiva che si rispetti impazzano i movimenti di mercato di giocatori e tecnici.
ALCUNI FLASH:

E’ ufficiale da ieri, anche se ormai si sapeva da tempo, Carlitos Tevez vola in Cina allo Shanghai Shenhua, le cifre ormai le conosciamo tutti, noi ci limitiamo a mostrarvi l’emotivo video che il Boca Juniors ha postato sulla sua pagina per salutare il proprio (ormai ex) campione.
https://www.youtube.com/watch?v=vRmK_DMuVQg

Altro annuncio ufficiale e doloroso, stavolta sponda River Plate. E’ di qualche giorno fa la notizia che Fernando “el torito” Cavenaghi dopo 16 anni di carriera tra i professionisti ha deciso di appendere le scarpette al chiodo. Cavenaghi è da sempre uno dei giocatori più amati dal popolo millionarios e la notizia del suo abbandono al calcio giocato, dovuta principalmente ai problemi ad un ginocchio, ha lasciato un velo di tristezza tra tutti i tifosi della banda. Ricordiamo che  i ‘Millonarios’ sono da sempre la squadra del cuore del puntero di Buenos Aires. In tre riprese l’ormai ex giocatore ha vestito la casacca della compagine di Nunez , dal 2000 al 2004, poi nel 2011/2012 ed infine nel 2014/2015, stagione in cui si è tolto l’impareggiabile soddisfazione di sollevare al cielo la Copa Libertadores.
Questo un bel video  che raccoglie i 10 gol più significativi ed importanti tra i 112 segnati da Cavenaghi con la camiseta del River:
https://www.youtube.com/watch?v=-288DngM0ec

Non solo addii però, c’è anche un clamoroso ritorno al calcio giocato, l’ennesimo dopo il secondo ritiro dal calcio giocato. Aveva promesso che sarebbe tornato a calcare i campi di calcio se l’ Estudiantes avesse venduto almeno il 65% dei palchi del nuovo stadio e così è stato, Juan Sebastian Veron in arte “la brujita” torna a vestire la camiseta blanco y roja del Pincha di cui fino a qualche giorno fa era “solo” presidente mentre da oggi rivestirà il doppio ruolo di presidente-giocatore. Ad influire nella decisione di tornare a giocare comunque pesa senza dubbio la qualificazione dell’Estudiantes alla prossima edizione della Copa Libertadores, richiamo irresistibile e di enorme prestigio.
Qui un video con i 10 momenti più significativi di Veron con l’Estudiantes:
https://www.youtube.com/watch?v=Ue6-sJ91HQw

CALCIOMERCATO
Al momento sono più le voci che i movimenti ma comunque qualcuno è già partito in direzione Europa. Su tutti l’arrivo a Parigi del  giovane fenomeno del Rosario Central Giovanni Lo Celso, acquistato dal PSG la stagione scorsa e approdato sotto la torre Eiffel da pochi giorni, vedremo se saprà mantenere le promesse….
Altro trasferimento importante e a cui non è stata data la giusta risonanza è a nostro avviso quello di Emmanuel Mas dal San Lorenzo ai turchi del Trabzonspor, Mas è oramai praticamente uno dei terzini sinistri titolari della nazionale argentina, non più giovanissimo e dotato quindi di una buona esperienza anche internazionale, non si capisce come tante squadre(……) a cui poteva far comodo si siano lasciate scappare la possibilità di ingaggiare questo giocatore visto che la cifra del suo trasferimento è di poco superiore ai 2 milioni di dollari….misteri del calciomercato.
Altre voci che riguardano calciatori importanti della Primera:  Gonzalo “el pity” Martinez del River è seguitissimo da Valencia e Fenerbahce anche se Gallardo ha chiesti la sua permanenza. Walter Montoya del Rosario Central,uno dei migliori giocatori del girone d’andata,richiesto sia da River che da Boca ma la dirigenza rosarina preferirebbe venderlo in Europa, ovviamente per monetizzare. Cristian Pavon  è cercato dal PSG che si dice abbia offerto 18 milioni di Euro ma il Boca preferirebbe tenerlo ancora perchè il suo valore andrà sicuramente a salire, per Lucas Alario si parla di interesse da mezza Europa, ha una clausola rescissoria di 18 milioni di euro ed un contratto col River fino al 2020, attualmente ed a nostro avviso è il giocatore da seguire con maggiore attenzione.

Questo per oggi è tutto, vi auguriamo un felice anno nuovo e ci risentiamo prossimamente con tante altre notizie e curiuosità dal pianeta del futbol  argentino!!!!!!!!!!

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*